Bernard Frize

Bernard Frize, nato a Saint-Mandè nel 1954, è un famoso pit­tore francese

Durante gli anni set­tanta, quando la pit­tura era con­sid­er­ata obso­leta da molti dei suoi con­tem­po­ranei, Bernard Frize com­in­ciò a con­cen­trarsi esclu­si­va­mente sull’atto del dipin­gere. Le sue com­po­sizioni astratte deriva­vano da regole com­pli­cate, azioni atten­ta­mente core­ografate che deter­mi­na­vano la com­po­sizione for­male di tutto il lavoro. In una delle prime serie Bernard Frize aveva tolto dai barat­toli di ver­nice las­ciati aperti in stu­dio la pel­lic­ina che vi si era for­mata sopra. Appli­can­dole alle tele, la ver­nice bag­nata sotto fun­zion­ava come ade­sivo. Com­po­sizioni piu’ recenti coin­vol­gono squadre di assis­tenti che muovono pen­nelli legati insieme su un pavi­mento bianco bag­nato, e come i bal­lerini attorno al palo di mag­gio, mescolano col­ori e cre­ano strisce di col­ore intrec­ciate men­tre si muovono. I quadri di Bernard Frize trovano un posto nel ter­ri­to­rio ricco e famil­iare di ‘process paint­ing’. Ma c’e’ una svolta nella sto­ria, ed e’ in questo che il lavoro di Bernard Frize spicca vera­mente. Un’attenta osser­vazione riv­ela che qual­si­asi trac­cia di mate­ri­ale o pro­fon­dita’ del segno e’ vis­i­bil­mente assente. Piut­tosto di indici dell’azione del dipin­gere, Bernard Frize ci pre­senta con immag­ini pure di ver­nice, col­ore, e luce riflessa.

Opere in vendita